News
Indietro
SubHeader
News
giovedì 5 gennaio 2023
Sisma di Santo Stefano, al via la delocalizzazione ad Aci Platani; il sindaco Alì interviene con il proprio fondo di riserva
Grazie alla piena collaborazione del commissario per la ricostruzione, dott. Salvatore Scalia, sugli immobili resi inagibili, nella frazione di Aci Platani si è intervenuti con la delocalizzazione. Gli immobili in questione sono stati demoliti, le aree di sedime diventano di proprietà pubblica, con enormi vantaggi per la comunità di Aci Platani e la possibilità di realizzare in pieno centro parcheggi, aree a verde e a servizio dei cittadini. I proprietari ricevono il contributo per acquistare un immobile in un’altra area, non soggetta a rischio sismico. “Arrivare a questa soluzione, però, ha penalizzato la frazione in termini di mobilità – ha osservato il sindaco, ing. Stefano Alì - in quanto la via Messina è rimasta chiusa a causa dei rischi legati agli immobili danneggiati. A conclusione delle demolizioni, nel sopralluogo del 2 dicembre scorso, eseguito assieme ai tecnici, gli assessori Francesco Coco e Salvo Grasso ed i consiglieri della frazione, Gaetano Di Mauro e Guido Raneri, avevo promesso che avremmo avviato immediatamente l’intervento per riaprire via Messina. Per ovviare alla cronica carenza di somme del Comune di Acireale ho messo a disposizione 70mila euro dal fondo di riserva del sindaco e gli uffici hanno prontamente redatto il progetto per l’intervento, il cui costo complessivo è di 90mila euro. Il 20 dicembre scorso, in riunione di Giunta, abbiamo approvato il progetto ed il 23 dicembre successivo è stata pubblicata la determina a contrarre. La gara è stata pubblicata già il 28 dicembre ed i termini per la partecipazione scadono il prossimo 17 gennaio”. L’intervento prevede la pavimentazione in asfalto, il consolidamento in due punti della sede stradale e la pavimentazione dei marciapiedi. “A questo punto – ha concluso il primo cittadino - l’auspicio è si possa procedere rapidamente con l’aggiudicazione e che la ditta selezionata operi bene e speditamente, completando i lavori nei 60 giorni previsti”.


Leggi allegato: 83356_aci platani asfalto.jpg
Leggi allegato: 83357_aci platani consolidamenti.jpg
Leggi allegato: 83358_aci platani marciapiedi.jpg