News
Indietro
SubHeader
News
venerdì 30 settembre 2022
Cerimonialisti, al via una "tre giorni" nazionale; ieri prologo con tappe in vari luoghi rappresentativi
“Il Cerimoniale nella terra del Mito” è il tema di un evento che si terrà da oggi a domenica 2 ottobre tra Acireale e Taormina, organizzato dall’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici. Proprio ad Acireale verrà attivata la sezione acese dell’ANCEP, riferimento principale per il Meridione, il cui referente è il dott. Maurizio Massimino, responsabile del Cerimoniale comunale. I lavori avranno inizio oggi, alle 15, al Palazzo di Città di Acireale con il convegno sul tema: “Indicazioni e prassi operative per la partecipazione delle Autorità titolari di cariche pubbliche alle cerimonie religiose locale”. Interverranno il presidente nazionale dell’ANCEP, dott. Roberto Slaviero, don Roberto Strano, direttore dell’Ufficio Liturgico della Diocesi acese, e di don Alberto Giardina, direttore dell’Ufficio Liturgico nazionale della Conferenza episcopale italiana. Alle 18,30, poi, avrà luogo l’inaugurazione della sede ANCEP, all’interno dello stesso Palazzo di Città. Sabato primo ottobre, con inizio alle 9,45, convegno al Palazzo dei giurati di Taormina sul tema: “Cerimoniale, ordine pubblico, sicurezza e safety”. Interverranno il vicequestore dott. Fabio Ettaro, dirigente del Commissariato di pubblica sicurezza di Taormina, e l’ing. Ambrogio Ponterio, del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Messina. La manifestazione si concluderà domenica 2 ottobre e prevedrà tappe dei convegnisti a Catania e Aci Castello. Già nella giornata di ieri alcuni tra i partecipanti all’evento, con in testa il presidente Slaviero, hanno potuto apprezzare alcuni tra i luoghi più rappresentativi della Città. Il “mini tour” ha avuto inizio dalla Biblioteca Zelantea, dove sono stati accolti dal presidente, dott. Michelangelo Patanè, e dal direttore, dott.ssa Maria Concetta Gravagno. A seguire la visita al Teatro dell’Opera dei pupi, quindi del Mostra permanente delle uniformi storiche. Poi, nella sede della Fondazione, i convegnisti sono stati ricevuti dal presidente, avv. Gaetano Cundari, e da qui si sono trasferiti nella Basilica di San Sebastiano. Ultima tappa la Cattedrale, dove la Deputazione della Reale Cappella di Santa Venera, con il cappellano don Mario Fresta, ha fatto omaggio agli illustri ospiti di un attestato relativo al 150° anniversario dall’istituzione della Diocesi e di alcune cartoline storiche raffiguranti la Patrona.


Leggi allegato: 82327_ancep 1.jpg
Leggi allegato: 82328_ancep 2.jpg
Leggi allegato: 82329_ancep 3.jpg
Leggi allegato: 82330_ancep 4.jpg
Leggi allegato: 82331_ancep 5.jpg