News
Indietro
SubHeader
News
domenica 25 settembre 2022
Carnevale, l`avv. Gaetano Cundari vicepresidente vicario del Centro coordinamento maschere italiane
Acireale protagonista stamani nell’ambito della riunione del Centro coordinamento maschere italiane che, dopo la riunione dell’assemblea nazionale tenuta di recente a Verona, nel Palazzo della Guardia, ha eletto il nuovo consiglio direttivo, nel quale figura l’avv. Gaetano Cundari come vicepresidente vicario. All’assemblea hanno partecipato i rappresentanti delle principali manifestazioni carnascialesche dell’intera penisola e per acclamazione è stato eletto presidente Valerio Corradi, leader del “Papà del gnoco”, il Carnevale di Verona. A suo fianco i vicepresidenti Gaetano Cundari, presidente della Fondazione “Carnevale di Acireale”, al quale è stato attribuito il grado di vicario, e Ivan Turci, presidente della “Società del Sandrone” di Modena; presidente onorario a vita è stato eletto Maurizio Trapelli. Il consiglio direttivo appena rinnovato comprende anche Mariaflora Giammarioli, tesoriere, Serenella Pegoraro, segretario, Massimo Zuccotti e Claudio Linoli, consiglieri; revisori sono stati eletti Franco Mantovani e Pietro Folloni mentre il collegio dei probiviri è composto da Enrico Zecchetto, Sergio Arsizio e Ilenia Spimpolo. All’assemblea, assieme al presidente Cundari, ha partecipato la prof.ssa Valeria Castorina, consigliere di amministrazione della Fondazione “Carnevale di Acireale”, la quale, nell’occasione specifica, ha indossato i panni di Lavica, maschera ufficiale della manifestazione carnascialesca acese. “E’ un onore entrare a far parte di un’assise così prestigiosa – ha affermato l’avv. Gaetano Cundari – e, in questo senso, ritengo che ad essere stata premiata non sia stata soltanto la mia persona, ma il Carnevale di Acireale nella sua interezza ovvero nel complesso che annovera tutti coloro che si adoperano per la buona riuscita della manifestazione. Ringrazio, innanzitutto, Valerio Corradi e assieme a lui quanti hanno inteso riporre in me quella fiducia che spero vivamente di potere dimostrare di meritare”.


Leggi allegato: 82287_centro coordinamento maschere italiane.jpg