News
Indietro
SubHeader
News
mercoledì 16 marzo 2022
Cimitero, il Tribunale di Catania sancisce gli obblighi di pagamento dei servizi a carico delle Confraternite in base al "project financing" stipulato dagli organi comunali nel 2013
La Prima sezione civile del Tribunale di Catania ha sancito che, in base al contratto stipulato nel 2013 tra il Comune e la “San Sebastiano srl”, le Confraternite, al pari dei privati, hanno l’obbligo di corrispondere il canone annuale ed il contributo di gestione per i servizi cimiteriali. La questione è emersa a seguito del giudizio promosso da una Confraternita che chiedeva di essere esonerata da tale pagamento ed in questo contesto era stato chiamato in causa anche il Comune, difeso con successo dall’avv. Giovanni Calabretta. Il Tribunale ha statuito con sentenza 1236/2022 che, in forza del contratto stipulato 9 anni fa dal Comune con la “San Sebastiano srl”, anche alle Confraternite spetta l’obbligo di pagare il canone ed il contributo di gestione, esattamente per come avviene con i privati. Il Comune, al pari delle altre parti, è tenuto a rispettare il contenuto del contratto che a suo tempo, nel 2013, gli organi competenti di allora stipularono per la gestione del Cimitero.


Leggi allegato: 81009_IMG_20210611_095752.jpg