News
Indietro
SubHeader
News
venerdì 11 marzo 2022
Toponomastica, si è insediata la nuova commissione
Ha avuto luogo, al Palazzo di Città, l’insediamento della nuova Commissione comunale per la Toponomastica, presieduta dal sindaco, ing. Stefano Alì, e della quale fanno parte anche la prof.ssa Licia Arcidiacono, docente e ricercatrice, il dott. Francesco Castro, medico e studioso, la dott.ssa Francesca Danzì, studiosa delle arti, il dott. Giuseppe Grasso Leanza, giornalista e cultore storico, Sebastiano Pittera, studioso di storia acese, il dott. Andrea Romeo, delegato dal presidente della Consulta della Cultura, il prof. Francesco Calì, delegato dal presidente dell’Accademia degli Zelanti, la dott.ssa Giulia Cosentini, caposettore ai Servizi demografici, e Francesco Zappalà, presidente della Consulta giovanile. Sono intervenuti l’avv. Mario Di Prima, assessore agli Affari istituzionali, ai Servizi Demografici ed all`Urbanistica, il geom. Giuseppe Vecchio, delegato dal dirigente dell’Area Tecnica, e la dott.ssa Serafina Grasso, responsabile dell’Ufficio Statistica. “La Commissione comunale per la Toponomastica – ha osservato il sindaco Alì – è preposta a svolgere un’attività di natura propositiva e consultiva in materia di denominazione di aree di circolazione e luoghi pubblici, fornendo un significativo e concreto apporto ai fini di un ordinato ed articolato impianto toponomastico cittadino. Inoltre, è chiamata ad apportare un fondamentale contributo di natura culturale e sociale al consolidamento della memoria condivisa e, quindi, del senso di appartenenza alla comunità cittadina”. Lo stesso sindaco, poi, ha evidenziato alcune criticità riscontrate nell’attuale toponomastica, rispetto alle quali ha invitato la Commissione a prendere contezza, segnatamente per quanto attiene alcuni casi di via e piazza con la medesima denominazione. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore Di Prima, il quale ha posto l’accento sugli aspetti tecnici che regolano la vita della Commissione, richiamando sia la normativa nazionale che la disciplina contenuta nel Regolamento comunale in vigore. “Riteniamo fondamentale – ha aggiunto l’assessore agli Affari istituzionali – il contributo di natura culturale e sociale che giungerà dalla Commissione, in particolare per quanto attiene il consolidamento della memoria condivisa e, dunque, del senso di appartenenza alla comunità cittadina”. La Commissione Toponomastica tornerà a riunirsi il prossimo 4 aprile, con inizio alle ore 16,30, al Palazzo di Città.


Leggi allegato: 80962_commissione toponomastica.jpg