News
Indietro
SubHeader
News
venerdì 18 febbraio 2022
Servizi demografici, massiccia adesione al servizio Spid, rilasciato gratuitamente dal Comune
Un’adesione che ha superato ogni più rosea previsione quella che si è registrata sin qui sul fronte del rilascio gratuito dello Spid, acronimo che fa riferimento al Sistema pubblico di identità digitale. Si tratta di un’opportunità garantita dall’Amministrazione comunale attraverso un apposito sportello, allestito al piano terra del Palazzo di Città con ingresso da via Lancaster, i cui dettagli sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il sindaco, ing. Stefano Alì, l’assessore ai Servizi demografici, avv. Mario Di Prima, il dirigente dell’Area Amministrativa, dott. Alfio Licciardello, il caposettore, dott.ssa Giulia Cosentini, ed i dipendenti preposti al rilascio dello Spid, Mario Pavone e Angela Raciti. “Si tratta di un altro passo verso la modernizzazione dei servizi pubblici a beneficio della nostra comunità – ha osservato l’assessore Di Prima – e, a riguardo, i cittadini devo presentarsi all’ufficio competente muniti di un documento di riconoscimento e della tessera sanitaria. E’ un’identificazione digitale che altrimenti andrebbe richiesta a pagamento. Invece il Comune garantisce il servizio in maniera assolutamente gratuita e in tempo reale”. Il sindaco Alì ha aggiunto che: Questo processo di evoluzione digitale dell’Italia ha un tassello fondamentale nel Sistema di gestione dell’identità digitale (Spid), aspetto sul quale il Governo spinge e, quindi, è opportuno che tutti i cittadini si dotino di questo strumento, una cosa che non è complicata ma abbastanza semplice, soprattutto per chi è abituato ad utilizzare le applicazioni del telefono cellulare”.


Leggi allegato: 80855_SPID 1.jpg
Leggi allegato: 80856_spid 2.jpg
Leggi allegato: 80857_spid 3.jpg