News
Indietro
SubHeader
News
venerdì 17 dicembre 2021
Lavoro, presentato bando per il Servizio civile universale, opportunità per 58 giovani; istanze entro il 26/01/22
E` stato presentato stamani il bando per aderire al Servizio civile universale, pubblicato il 14 dicembre scorso dal Dipartimento per le Politiche giovanili, per l’avvio di 56.205 operatori volontari - 58 dei quali ad Acireale - che potranno essere impegnati in 566 programmi di intervento, articolati in 2.818 progetti su tutto il territorio nazionale. I dettagli sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa alla quale ha presenziato il sindaco, ing. Stefano Alì, e sono intervenuti l`assessore agli Affari istituzionali, avv. Mario Di Prima, i consiglieri comunali dott.ssa Sonia Abbotto e Martino Florio, i quali si sono adoperati ai fini del varo del progetto, il cui iter è stato curato dagli uffici competenti sotto il coordinamento del dott. Alfio Licciardello, vicesegretario generale nonché dirigente dell`Area Amministrativa, e della dott.ssa Camilla Castorina, funzionario del settore Affari istituzionali, con il prezioso supporto della consulente, dott.ssa Manuela Farruggio.
Per i giovani tra i 18 e 28 anni che intendono diventare operatori volontari di servizio civile la scadenza per la presentazione è prevista per il 26 gennaio 2022 alle ore ore 14:00 I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi e ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a 444,30 euro. Nell’elenco dei progetti finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei ministri è stato inserito il Programma di intervento denominato “Identità urbana”, articolato su due progetti (“Percorsi di tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio storico, culturale, artistico e paesaggistico della città di Acireale” per un totale di 20 volontari e “Dall’informazione alla partecipazione attiva” per un totale di 38) che è rientrato, con un punteggio elevato, nella graduatoria dei 484 programmi di intervento da realizzarsi in Italia nell’anno 2022/2023. Obiettivo del Programma di intervento è quello di contribuire alla crescita umana, valoriale e professionale dei giovani volontari coinvolti, offrendo loro l’opportunità di far maturare forme concrete di assunzione di responsabilità verso sé stessi, verso le fasce deboli e verso il territorio, stimolando al contempo la loro partecipazione attiva, creativa, motivata alla vita sociale del territorio. Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid) sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.
Nella sezione “Per gli operatori volontari" del sito politichegiovanili.gov.it sono consultabili tutte le informazioni utili alla presentazione della domanda nonché del bando, da leggere attentamente.
Anche quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile inoltre il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.
Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia, all’estero, nei territori delle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale - Iniziativa Occupazione Giovani (PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6 bis) e in programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale”
Scade alle 14 del 26 gennaio 2022.
Sono 56.205 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che intendono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.818 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.
In particolare:
54.181 operatori volontari saranno avviati in servizio in 2.541 progetti, relativi a 484 programmi di intervento, da realizzarsi in Italia (Allegato 1);
980 operatori volontari saranno avviati in servizio in 170 progetti, relativi a 38 programmi di intervento, da realizzarsi all’estero (Allegato 2);
37 operatori volontari saranno avviati in servizio in 4 progetti, relativi a 2 programmi di intervento, finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” Misura 6 bis e da realizzarsi nelle regioni Calabria e Sicilia, con il riferimento all’asse di finanziamento asse 1 bis - giovani disoccupati (Allegato 3 e Allegato 4)
1007 operatori volontari in 103 progetti (della durata di 12 mesi), relativi a 45 programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale” (Allegato 5):
I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1.145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi.
Gli operatori volontari selezionati sottoscrivono con il Dipartimento un contratto che fissa, tra l’altro, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 444,30.
Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di SCU.
Per avere l`elenco dei progetti di SCU in Italia e all`Estero occorre utilizzare i motori di ricerca "Scegli il tuo progetto in Italia" e "Scegli il tuo progetto all`Estero", disponibili nella sezione “Progetti” di questa pagina. Cliccando soltanto il tasto CERCA (senza effettuare, quindi, una scelta negli altri campi proposti) si ottiene l’elenco completo di tutti i progetti. Per effettuare, invece, una ricerca mirata di un progetto è possibile selezionare i valori delle voci che interessano. Nella pagina di dettaglio del progetto viene visualizzato anche il numero delle domande pervenute per quella sede; questo dato è aggiornato al giorno precedente la visualizzazione.
Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, occorre consultare la home page del sito dell’ente che presenta il progetto, dove è pubblicata la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto.
Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.
1 - I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.
2 - I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
Nella sezione Allegati si possono scaricare i seguenti modelli:
Scheda elementi essenziali progetto Italia (Allegato A1)
Scheda elementi essenziali progetto Italia Garanzia Giovani (Allegato A2)
Scheda elementi essenziali progetto Servizio civile digitale (Allegato A3)
Scheda elementi essenziali progetto estero (Allegato 😎
Scheda dichiarazione impegno ente (Allegato C)
Scheda indennità volontari estero (Allegato D)
Scheda Garanzia Giovani misura 6 bis (Allegato E)
Risposte a domande più frequenti (FAQ)
https://www.politichegiovanili.gov.it/faq/volontari/



Leggi allegato: 80561_servizio civile 1.jpg
Leggi allegato: 80562_servizio civile 2.jpg