News
Indietro
SubHeader
News
giovedì 18 novembre 2021
Piano d`api, passo avanti verso la ricostruzione della Scuola danneggiata dal terremoto del 26dic18
Un altro passo è stato compiuto sul percorso che conduce al ripristino della normalità della situazione scolastica nella frazione di Piano D`Api, fortemente danneggiata dal sisma del 26 dicembre 2018, quindi, da demolire. In attesa che arrivi il decreto, in fase di redazione, di un finanziamento pari a circa un milione di euro, destinato alla ricostruzione della nuova Scuola alle spalle della Chiesa, il sindaco, ing. Stefano Alì, è stato autorizzato dal Dipartimento regionale della Protezione civile a procedere alla spesa per l’esecuzione dei lavori di demolizione della parte più antica dell`edificio sito su via Cefalù. Il primo cittadino acese, nella qualità di soggetto attuatore, potrà operare per un tetto massimo di spesa pari ad 88mila e 100,65 euro, Iva compresa. Il provvedimento è inserito nell’Ordinanza del capo del Dipartimento della Protezione civile, ing. Salvatore Cocina, recante n. 566 del 28 dicembre 2018, che fa riferimento a primi interventi urgenti in conseguenza del cosiddetto “terremoto di Santo Stefano” che colpì non solo Acireale, ma anche altri Comuni del Catanese. “Siamo grati al dirigente regionale della Protezione civile – ha affermato il sindaco Alì – per l’attenzione che ha inteso riservare al nostro territorio, in particolare ad una struttura come la Scuola di Piano d’api che risulta essere di rilevante importanza, in quanto punto di riferimento per una vasta zona che insiste sulla medesima frazione. Si tratta di una questione che abbiamo seguito assieme all’on. Angela Foti, comprendendo la valenza del presidio formativo da salvaguardare a beneficio non solo della popolazione scolastica, ma anche delle famiglie locali. Dopo la necessaria demolizione dell’edificio inagibile, si procederà con la ricostruzione e, in questo senso, per l’area in questione immaginiamo il pieno ripristino della parte dedicata all`asilo nonché la creazione di spazi da destinare alla popolosa frazione di Piano d’api”.


Leggi allegato: 80434_piano d`api - scuola danneggiata da sisma.jpg