News
Indietro
SubHeader
News
giovedì 7 ottobre 2021
Al via da ieri, entra a regime oggi "Un amico a scuola", Progetto di utilità collettiva (Puc) che coinvolge 24 percettori di reddito di cittadinanza
Ha preso il via mercoledì 6 ottobre, ed oggi è entrato a pieno regime, “Un amico a Scuola”, Progetto di utilità collettiva (Puc) che coinvolge 24 soggetti percettori di reddito di cittadinanza, messo a punto attraverso una sinergia tra gli assessorati alle Politiche sociali ed alla Polizia municipale, retti rispettivamente da Palmina Fraschilla e da Francesco Coco, la cui conclusione è prevista per l’anno scolastico in corso. L’obiettivo è quello di fornire agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado assistenza nell’attraversamento della strada in entrata ed uscita dei plessi scolastici ed eventuale sostegno agli alunni disabili nonché individuare e segnalare alle autorità competenti la presenza di individui sospetti dinnanzi o nelle adiacenze degli istituti scolastici. La presenza quotidiana del personale nei pressi delle Scuole costituisce un autentico punto di riferimento per tutta l’utenza scolastica, individuando una figura “amica” utile sia nell’attraversamento stradale che per le piccole difficoltà che si possono presentare. Il Progetto si concluderà con la fine dell’anno scolastico, è composto da 24 unità percettori del reddito di cittadinanza. Il progetto, già avviato durante l’anno scolastico 2020/2021, è stato implementato quest’anno attraverso il raddoppio delle unità impiegate.
I plessi scolastici presidiati dal personale “Puc” sono:
• “Vigo Fuccio - La Spina”
• “Paolo Vasta”
• “Martin Luther King” di Guardia
• “Raciti”
• “Giovanni XXIII”
• Via Antonino Bonaccorsi
• Balatelle
• Loreto
• Scillichenti
• “Ferretti”
• “Fanciulli”
• “San Domenico Savio”
• “Pasini”



Leggi allegato: 80179_20211007 puc scuole.jpg