News
Indietro
SubHeader
News
mercoledì 15 settembre 2021
Abusivismo commerciale, intervento dell`assessore Francesco Coco, in prima persona a fianco della Polizia Municipale
ABUSIVISMO, INTERVENTO DELL’ASSESSORE FRANCESCO COCO
IN PRIMA PERSONA A FIANCO DELLA POLIZIA MUNICIPALE
"I VIGILI URBANI VANNO RISPETTATI NON SOLO PER LA DIVISA MA PERCHÉ ESEGUONO ORDINI SU INDIRIZZO POLITICO DI CUI, COME ASSESSORE AL RAMO, MI ASSUMO LA RESPONSABILITÀ"
L’abusivismo commerciale è un reato, e come tale va perseguito e contrastato. Si tratta di una piaga sociale che va combattuta, sia per ragioni di giustizia verso chi lavora rispettando le normative e pagando le tasse, sia per ragioni di salute pubblica. Il Comune, per venire incontro alle esigenze della categoria, ha istituito vari mercatini rionali che offrono agli ambulanti la possibilità di avere degli stalli autorizzati in piena regola in vari punti della città e nelle frazioni. Eppure pochissimi hanno richiesto l`autorizzazione, poiché si preferisce esercitare il commercio in maniera abusiva senza rispettare le regole della concorrenza leale e della tutela del consumatore (e senza pagare neanche un minimo di tasse, tanto c’è chi è fesso e chi è furbo). Per quanti si trovassero in effettive difficoltà economiche lo Stato italiano ha istituito il reddito di cittadinanza e, quindi, anche questo luogo comune del “poveretto” che “deve portare il pane a casa” decade. Dunque, questo malcostume è dovuto non all`indigenza, ma più probabilmente è frutto della precisa strategia di non voler rinunciare alle tutele previste per le fasce più deboli, salvo poi lamentarsi di non trovare lavoro (il solito cane che si morde la coda...). Andando poi ai commenti che qualcuno ha rivolto in questi giorni agli agenti della polizia municipale, sia in presenza che sui social, li considero un segnale grave, la rappresentazione di un degrado sociale allarmante. Ma chi pensa di poter utilizzare un certo tipo di linguaggio senza rispondere delle conseguenze si sbaglia e sarà perseguito secondo la legge. Una cosa mi preme sottolineare: il vigile urbano, in quanto appartenente alle forze dell’ordine, va rispettato nell’esercizio delle proprie funzioni. Ringrazio l’intero corpo di Polizia Municipale, assieme al Comandante, per la professionalità nell`effettuazione dei controlli periodici e l’impegno profuso in questa operazione nonostante le difficoltà con le quali gli agenti sono costretti ad operare ogni giorno e nonostante la ben nota carenza di organico che li costringe a turni massacranti. Ricordo, infine, che i vigili urbani vanno rispettati non soltanto per la divisa che indossano, ma perché eseguono ordini che vengono impartiti su indirizzo politico di cui, in qualità di assessore al ramo, mi assumo la piena responsabilità.



Leggi allegato: 80093_francesco coco.jpg