News
Indietro
SubHeader
News
martedì 22 giugno 2021
Cultura, donate al Comune 18 opere di Pinella Musmeci
L’aula studio del Palazzo di Città si è arricchita di altri 18 volumi, opere della prof.ssa Pinella Musmeci, docente, giornalista pubblicista, appassionata ricercatrice e poetessa. I libri sono stati donati dai familiari della compianta scrittrice e consegnati dalla figlia, Giusy Benintende, al sindaco, ing. Stefano Alì, in presenza dell’assessore alla Cultura, dott. Fabio Manciagli. Nell’occasione, il primo cittadino ha annunciato che: “L’Amministrazione comunale ha deciso di acquistare una decina di copie per ogni nuova pubblicazione scritta da un acese o che parli di Acireale. I volumi, poi, verranno donati a Scuole varie ed una copia resterà in aula studio”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore Manciagli, il quale ha posto l’accento sul valore della donazione: “E’ un modello da seguire oltre che un vanto annoverare tra i nostri cittadini personaggi illustri, la cui opera deve essere valorizzata già da noi”. Giusy Benintende si è espressa così: “L’intervento che mia madre ha condotto nel corso della sua vita è stato a 360 gradi, non solo sulla città di Acireale ma sull’intero territorio. Al centro ha spesso posto le figure femminili e la loro valorizzazione in un contesto, comunque, sempre più ampio”.















Leggi allegato: 79823_20210622 donazione libri pinella musmeci 1.jpg