News
Indietro
SubHeader
News
lunedì 21 giugno 2021
Solidarietà, 30 cassette postali per "senza fissa dimora"
Sono 30 le cassette postali disponibili al Centro direzionale comunale di via Degli ulivi a servizio delle persone senza dimora, nell’ambito di un’iniziativa promossa dall’assessorato alle Politiche sociali, retto dalla dott.ssa Palmina Fraschilla, nata da un’idea del consigliere comunale Doriana Zappalà. Entrambe sono intervenute alla fase di installazione, salutata con favore dai potenziali fruitori, i quali potranno godere del prezioso servizio sulla base di un’istanza da presentare agli uffici dell’assessorato competente. Le modalità per avere accesso alle cassette postali sono state illustrate dall’assessore Fraschilla, il quale ha posto l’accento sul valore sociale del servizio, auspicando, nel contempo, interventi più incisivi da parte del Governo nazionale a favore di coloro che soffrono. “I cosiddetti “senza dimora” – ha osservato – hanno una residenza fittizia in via Del campo sportivo. Noi li contatteremo e daremo loro la possibilità di ricevere la posta al civico 21 di via Degli ulivi, fornendo a ciascuno un numero che corrisponde alla cassetta assegnata”. Anche il consigliere Zappalà si è soffermato sull’elevato significato dell’iniziativa, sia pratico che morale. “Purtroppo, il numero dei cosiddetti “senza dimora” cresce sempre più – ha rilevato – e si tratta di coloro che non si vedono, gli invisibili. Sento il dovere di rivolgere un ringraziamento all’assessore Fraschilla che, come al solito, ha mostrato una forte sensibilità, ritenendo di dovere dare dignità ai “senza fissa dimora” i quali, in quanto tali, hanno difficoltà a ricevere la corrispondenza, condizione che, di fatto, significa esistere”.


Leggi allegato: 79818_cassette postali per senza fissa dimora.jpg