News
Indietro
SubHeader
News
lunedì 14 giugno 2021
Diritti, sindaco Alì celebra unione civile tra Santina e Chiara
Sabato scorso, il sindaco, ing. Stefano Alì, ha celebrato l’unione civile tra Santina e Chiara, che hanno scelto Acireale per questo evento importante della loro vita comune. Il primo cittadino, nel formulare loro i migliori auspici, ha colto l’occasione per compiere una riflessione di ampio respiro, collegata anche alle norme che regolano le unioni civili. “Ringrazio Santina e Chiara – ha affermato il sindaco Alì - per avere scelto Acireale e di avermi consentito di condividere la foto di questo momento per loro così importante, che è tale anche dal punto di vista sociale. Cinque anni fa, infatti, il Parlamento italiano ha approvato la Legge sulle unioni civili che considero particolarmente significativo perché regolamenta rapporti tra persone dello stesso sesso. Formalizzando dinanzi ad un ufficiale di Stato civile la loro unione, acquistano diritti ed assumono doveri. Ritengo che i diritti fondamentali siano quelli che riguardano la successione ed i diritti alla salute. Questa Legge e la sua applicazione – ha concluso il primo cittadino - sono da considerarsi particolarmente rilevanti in quanto garantiscono diritti senza sottrarne altri ad alcuno. A Chiara e Santina, dunque, rivolgo gli auguri di una lunga vita e felice assieme”.







Leggi allegato: 79795_20210612 unione civile tra Santina e Chiara.jpg