News
Indietro
SubHeader
News
lunedì 10 maggio 2021
Vaccinazioni e tamponi, stamani sopralluogo nella zona Tupparello
Quello di Acireale, in corso di allestimento al "PalaTupparello", sarà il secondo "hub vaccinale" in termini di capacità di somministrazione di vaccini nell`intera provincia di Catania. Il dato è stato confermato anche stamani, nel corso del sopralluogo eseguito all`interno della struttura acese dal commissario "covid-19", dott. Giuseppe Liberti, assieme al capo del Dipartimento regionale di Protezione civile, ing. Salvo Cocina, ed al responsabile dello stesso Ente per le attività legate al superamento dell`emergenza, ing. Giovanni Spampinato, accolti dal sindaco, ing. Stefano Alì, e dall`assessore alle Manutenzioni, ing. Salvo Grasso, assieme all`ing. Giuseppe Torrisi, responsabile della Protezione civile comunale, ed a Serafina Pennisi, referente "covid-19" per il Comune, destinatari di elogi unanimi per l`azione di supporto condotta in maniera impeccabile ed efficace. “Come già anticipato, da metà maggio – ha spiegato il commissario Liberti – avremo la possibilità di vaccinare, complessivamente, 11mila persone al giorno. L’apertura dei nuovi hub e la possibilità di vaccinare a partire dai 16 anni in su darà sicuramente un ulteriore impulso alla campagna vaccinale”. Il dott. Liberti ha aggiunto che, "di concerto con la Protezione civile, è stato messo a punto un piano che prevede ingressi differenziati per i prenotati e non prenotati". Sulla stessa lunghezza d`onda l`ing. Cocina, il quale ha precisato che: "Abbiamo verificato stamattina, insieme con i sindaci e i tecnici del Dipartimento regionale e del Comune, lo stato di esecuzione dei lavori in somma urgenza affidati a ditte specializzate. In meno di due settimane i cantieri hanno raggiunto gli obiettivi fissati. Adesso siamo pronti ad aprire al pubblico ed entrare nel vivo della fase due, l’apertura di 17 centri di vaccinazione in tutta la Sicilia". Acireale si distingue sul fronte dell`emergenza sanitaria ed ha messo a disposizione anche una vasta area all`ingresso dello stadio "Aci e Galatea", sulla quale verrà allestito un nuovo "drive in" permanente allo stadio di Acireale. "Quest`area è davvero importante per la città di Acireale - ha osservato il sindaco Alì - perché libera la zona di via Martinez, dove ha sede il Presidio territoriale di assistenza (Pta), ad oggi sacrificata. Dispone di un parcheggio enorme, un aspetto che migliora sicuramente la situazione. Tra l`altro - e in questo senso ho avuto assicurazioni dal commissario Liberti - dovrebbe essere un`area sempre attiva, un po` come l`hub per tamponi di Capomulini, e questo costituisce un`opportunità per tutto il territorio, sia quello delle Aci che dei Comuni vicini".


Leggi allegato: 79638_20210510 sopralluogo hub 1.jpg
Leggi allegato: 79639_20210510 sopralluogo hub 2.jpg
Leggi allegato: 79640_20210510 sopralluogo hub 3.jpg
Leggi allegato: 79641_20210510 sopralluogo hub 4.jpg
Leggi allegato: 79642_20210510 sopralluogo hub 5.jpg
Leggi allegato: 79643_20210510 sopralluogo hub 6.jpg
Leggi allegato: 79644_20210510 sopralluogo hub 7.jpg