News
Indietro
SubHeader
News
sabato 24 aprile 2021
Covid-19, il 26 e il 27 chiuse asili, scuole elementari e medie; superiori aperte con presenza al 50 %
In previsione dell’auspicata conclusione del periodo di individuazione di Acireale come “zona rossa” e al fine di rendere più sicuro il rientro a scuola di tutti gli alunni, il sindaco, ing. Stefano Alì, di concerto con i dirigenti scolastici, ha disposto con ordinanza sindacale la chiusura delle scuole dell’infanzia (asili), primarie (elementari), secondarie di primo grado (medie) e del Centro provinciale per l’istruzione degli adulti (Cpia) nei giorni del 26 e 27 aprile prossimi. L’azione è stata adottata nell’ambito delle misure eccezionali volte a contrastare la diffusione del contagio da covid-19, che vede Acireale attiva sia nello screening del fine settimana al parcheggio di Capomulini che nell’ambito degli “Open vax”. Il provvedimento adottato, però, non interessa le Scuole superiori e, a riguardo, l’assessore agli Affari istituzionali, avv. Mario Di Prima, ha precisato che: “In settimana abbiamo partecipato, come Comune, al tavolo istituito in Prefettura, in presenza del nuovo prefetto, la dott.ssa Maria Carmela Librizzi, in esito al quale, secondo quanto disposto dal Decreto del presidente del Consiglio dei ministri e dall’assessorato regionale competente, anche ad Acireale, seppure la nostra città sia in “zona rossa”, sin da lunedì 26 riprenderanno in presenza le lezioni degli istituti secondari superiori. Il Dpcm richiamato prevede presenza tra il 50 e il 70 %, ma la raccomandazione che rivolgiamo, considerato il periodo particolare, è di attenersi al minimo ovvero il 50 %”.


Leggi allegato: 79552_di prima con prefetto.jpg