News
Indietro
SubHeader
News
venerdì 12 febbraio 2021
"Superbonus", vicesindaco Grasso concorde con mozione consiglieri Ferlito e Trovato
"SUPERBONUS", MOZIONE DEI CONSIGLIERI FERLITO E TROVATO
IL VICESINDACO GRASSO: "AMMINISTRAZIONE ALÌ GIÀ PRONTA"
“Superbonus 110”, “Ecobonus” e “Sismabonus” sono espressioni sempre più ricorrenti nel linguaggio comune, anche per via delle agevolazioni fiscali alle quali sono collegate. Elementi che sono la colonna portante della mozione presentata dai consiglieri Giuseppe Ferlito e Ugo Trovato, rispetto alla quale l’Amministrazione Alì è intervenuta attraverso il vicesindaco, Carmelo Maria Grasso, assessore al ramo. Nella mozione presentata, i consiglieri Ferlito e Trovato, dopo avere richiamato vari aspetti legati ai singoli “bonus”, impegnato il sindaco e la Giunta ad attuare tutte le azioni in grado di garantire, in tempi ragionevoli, la messa a disposizione della documentazione necessaria ai tecnici per accertare la conformità edilizia degli edifici oggetto di agevolazioni accelerando quindi l’iter burocratico delle medesime; a creare un apposito team, all’interno dell’Ufficio Urbanistica del Comune, che si possa occupare della misura prevista dal suddetto decreto “Rilancio”; a creare uno sportello dedicato interamente al SUPERBONUS 110%, ECOBONUS, SISMABONUS all’interno del Comune che possa svolgere la funzione di sportello informativo e di supporto per i cittadini e i tecnici destinatari del provvedimento; ad attivare tavoli di concertazione e promuovere incontri di promozione e informazione specifici con la rete degli Ordini professionali, Università e associazioni di categoria; ad istituire un indirizzo mail certificato dedicato a disposizione di cittadini e tecnici, per ottenere ulteriori e specifiche informazioni; interfacciarsi con l’IACP di Acireale, uno dei potenziali beneficiari del bonus, al fine di sollecitare un intervento di riqualificazione sul patrimonio edilizio che ricade sul territorio del nostro Comune, ridando nuova vita alle case di edilizia popolare che spesso necessitano di interventi importanti per quanto riguarda l’adeguamento sismico e la riqualificazione energetica.
Il vicesindaco e assessore al ramo, Carmelo Maria Grasso, condividendo l’azione sollecitata dai due consiglieri, si è espresso così: “sposo i contenuti della mozione che vanno nella direzione già intrapresa dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Alì. Abbiamo richiesto l’assunzione a tempo determinato per un anno di 5 professionisti, così come previsto dall’articolo 1, commi 69 e 70, dell’ultima Legge di bilancio ed inoltrato richiesta di accollo degli oneri derivanti dall’assunzione ai ministeri competenti. L’idea di una città “amica dei cittadini” da realizzare anche attraverso la creazione di un “front office”, è stata recentemente oggetto di un mio atto di indirizzo e potrà vedere la luce con la modifica della macrostruttura a cui stiamo lavorando e che speriamo di chiudere entro il corrente mese di febbraio. Abbiamo il dovere di capitalizzare al massimo i benefici che potrà produrre nel territorio l’articolo 119 del decreto legge 19 maggio 2020 n. 34, meglio noto come “Superbonus 110%”, che deve determinare una vera rigenerazione urbana partendo dagli immobili più degradati che spesso si trovano proprio nei centri storici. A tal proposito, a breve porterò in Consiglio comunale lo studio di dettaglio del centro storico, redatto ai sensi della legge regionale 13/2015, la cui adozione consentirà di agire efficacemente con interventi che possano rendere più sicura sismicamente e meno energivora la “città esistente”. Insomma, tutta una serie di azioni già intraprese che convergono pienamente con la mozione presentata dai consiglieri Ferlito e Trovato”.



Leggi allegato: 79295_ecobonus 100 %.jpg