News
Indietro
SubHeader
News
mercoledì 27 gennaio 2021
"Giorno della memoria", sindaco depone mazzo di fiori dinanzi a cippo dedicato alle vittime della "Shoah"
Il sindaco, Stefano Alì, ha deposto stamani, in concomitanza con il “Giorno della memoria”, un mazzo di fiori dinanzi al cippo commemorativo dedicato alle vittime della “Shoah”, installato su piazza Garibaldi accanto all’albero di ligustro piantumato nel 2019, alla presenza di Franco Perlasca, figlio del più celebre Giorgio che, come è noto, salvò migliaia di ebrei. A fianco del primo cittadino anche gli assessori Mario Di Prima, Palmina Fraschilla e Daniele La Rosa nonché la presidente del Consiglio comunale, Sonia Abbotto, ed i consiglieri Fabio Fontanesca, Angela Marino (che dell’iniziativa del 2019 fu promotrice insieme con la prof.ssa Marinella Venera Sciuto) e Vincenzo Maresca. “Oggi ricordiamo le vittime della “Shoah” – ha detto il sindaco Alì – ma esistono tragedie che sono un po’ più indietro negli anni, come lo sterminio degli armeni in Turchia. E, però, sembra che da queste vicende non riusciamo a imparare a capire ciò che succede, anche per via dell’indifferenza, quella che si registrava in quegli anni e che, purtroppo, continua ad essere presente oggi, come si può notare da quanto accade in Bosnia, in Siria e in Turchia e dalle innumerevoli vittime legate alla migrazione. E, senza andare troppo lontano, anche ciò che si verifica in Italia con gli sbarchi, la cui gestione meriterebbe una riflessione più profonda e un’attenzione particolare da parte di tutti”. Le celebrazioni indette dal Comune per il “Giorno della memoria” di oggi avranno un seguito nel tardo pomeriggio con il “webinar” che avrà inizio alle 18,30, sulla pagina Facebook “Città di Acireale”, al quale interverranno le docenti Rita Calabrese e Marinella Venera Sciuto nonché l’assessore alla Cultura, Fabio Manciagli.



Leggi allegato: 79250_giorno della memoria 1.jpg