News
Indietro
SubHeader
News
giovedì 31 dicembre 2020
Presepe al Duomo, assieme all`unanime apprezzamento anche il ringraziamento degli eredi di Emanuele Macrì
Il presepe realizzato in piazza Duomo, attraverso l’inedito impiego di pupi siciliani, è stato unanimemente apprezzato e, in questo senso, l’assessore al Turismo, dott. Fabio Manciagli, ha inteso sottolineare la particolarità di un allestimento che mira, innanzitutto, ad esaltare la tradizione dei pupari acesi, segnatamente del cavaliere Emanuele Macrì. “La sua opera – ha osservato l’assessore Manciagli – ha fornito un contributo rilevante ai fini della diffusione di questa particolare forma di arte e del nome di Acireale nel mondo. Un protagonista indiscusso che ancora oggi rappresenta la testimonianza di maggiore rilievo quando si parla di “Opra dei pupi” e che l’Amministrazione comunale ha inteso ricordare anche attraverso un omaggio inserito nel presepe che fa bella mostra in piazza Duomo”. Una delicatezza che non è sfuggita ai congiunti del celebre puparo, segnatamente al nipote Emanuele Giardina il quale stamani ha diffuso una nota di plauso e di ringraziamento nei confronti delle istituzioni locali. “Ho avuto modo di constatare con grande piacere – scrive Giardina - che, inaspettatamente, il presepe posto in piazza Duomo riportava quest’anno una targa commemorativa di mio nonno, il cavaliere Emanuele Macrì. Io sottoscritto e la famiglia tutta ringraziamo vivamente l’Amministrazione comunale per quanto fatto. L’occasione è gradita per porgere sentiti auguri di buone feste alla stessa Amministrazione, ai membri del civico consesso e alla cittadinanza tutta”.


Leggi allegato: 79146_targa macrì su presepe duomo.jpg