News
Indietro
SubHeader
News
giovedì 12 novembre 2020
Istituto autonomo case popolari, l`ing. Mauro Scaccianoce nuovo presidente
News Il sindaco, Stefano Alì, ed il vicesindaco, Carmelo Grasso, hanno incontrato Mauro Scaccianoce, appena insediatosi nell’incarico di nuovo presidente del consiglio di amministrazione dell’Istituto autonomo case popolari di Acireale, unico sito in una città siciliana non capoluogo, fondato il 21 maggio del 1924 e, quindi, prossimo al centenario. Per l’occasione, oltre all’on. Gaetano Galvagno, era presente anche Angelo Scuderi che, assieme a Pasquale Caceci, impossibilitato ad intervenire, fa parte del nuovo consiglio di amministrazione dello storico ente acese diretto da Maria Trovato. Tanto il sindaco che il vicesindaco, nel complimentarsi per la scelta di un profilo così elevato operata dalla Regione, hanno confermato la disponibilità dell’Amministrazione comunale ad avviare percorsi condivisi, in sinergia con la Giunta regionale, nel consolidamento dei principi che regolano l’azione degli Istituti autonomi case popolari, segnatamente l’attenzione verso le fasce deboli della popolazione e, più in generale, tutti coloro che sono costretti a vivere l’emergenza abitativa. Paternese di origini e catanese di adozione, 57 anni, ingegnere, il nuovo presidente dell’Iacp di Acireale riveste anche la carica di presidente della Fondazione dell’Ordine degli ingegneri di Catania. E’ stato membro del consiglio direttivo dell’Ordine degli ingegneri di Catania, ricoprendo gli incarichi di tesoriere e segretario. Già vicepresidente dell’Azienda municipalizzata acquedotto di Paternò, in ambito professionale si è distinto nella progettazione e nella direzione di numerosi lavori pubblici. Fra questi, spicca la nomina a “Technical cost control” nell’ambito del Mose, sistema di dighe mobili realizzato a Venezia, a fianco - come consulente - del commissario straordinario.