News
Indietro
SubHeader
News
venerdì 27 marzo 2020
Avviso per chi è in condizioni di salute fisica o psichica o disabilità cognitiva intellettiva relazionale, che necessitano di svolgere saltuariamente attività all’aria aperta
L’Assessorato alle Politiche sociali, retto dalla dott.ssa Palmina Fraschilla comunica che:
“Richiamati i provvedimenti ministeriali e le disposizioni regionali, al fine di contrastare e
contenere il diffondersi del virus COVID-19, considerato il carattere particolarmente diffusivo
dell’epidemia e di sostenere nel contempo il difficile compito di cura e accudimento dei caregivers
di persone affette da disabilità.
Si avvisano le persone che per condizioni di salute fisica o psichica o disabilità cognitiva
intellettiva relazionale, necessitano di svolgere saltuariamente attività all’aria aperta (passeggiate,
attività fisica), solo se strettamente necessario, possono uscire restando nei dintorni di casa,
accompagnati da un caregivers, rispettando le regole di distanziamento sociale per prevenire il
contagio del virus (sono vietate le attività sportive di gruppo e gli assembramenti).
L’esigenza deve essere autocertificata secondo quanto previsto dal più recente DPCM, indicando
quale sia la ragione di “necessità” (si deve avere con sé l’autocertificazione) ed è necessario
munirsi di altra documentazione (L.102/09, L.104/92) e di certificato del medico che attesti la
necessità dell’attività esterna al fine di benefici terapeutici e riabilitativi.
Si ricorda che tale modalità deve essere utilizzata solo se è strettamente necessaria e se non è
possibile fare diversamente”.