Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
Accoglienza Diurna presso Istituti Educativi Assistenziali Servizio di Semiconvitto Anno Scolastico 2023 - 2024
mercoledì 9 agosto 2023
Città di Acireale

Area di Sviluppo Culturale Sociale e Territoriale - Settore Servizi alla Persona

Accoglienza Diurna presso Istituti Educativi Assistenziali Servizio di Semiconvitto
Anno Scolastico 2023 - 2024

AVVISO

Sono aperti i termini per la rilevazione della domanda sociale relativamente al servizio di accoglienza diurna presso istituti educativi assistenziali del territorio comunale con prestazioni di mensa, assistenza scolastica pomeridiana e interventi socio-educativi, a favore di minori che accedono al primo grado di istruzione primaria e secondaria nell’anno scolastico 2023-2024.
Destinatari: minori residenti nel Comune di Acireale, iscritti presso le scuole statali di istruzione primaria e secondaria di primo grado del comune di residenza, appartenenti a nuclei familiari in condizioni di disagio familiare, sociale, economico e abitativo.
Gli esercenti la potestà genitoriale interessati alla presente manifestazione di interesse possono compilare l’apposito modulo, disponibile presso gli Uffici del Settore Servizi alla Persona o scaricabile dalla Sezione “Comunicati” del sito istituzionale www.comune.acireale.ct.it
Il suddetto modulo deve essere presentato all’Ufficio Protocollo del Comune di Acireale o tramesso alla PEC istituzionale protocollo.comune.acireale@pec.it entro il termine perentorio del 31 agosto 2023.
Il modulo dovrà essere sottoscritto dall’esercente la potestà genitoriale unitamente alla dichiarazione resa ai sensi del D.P.R n. 445/2000 che autocertifica:
 composizione del nucleo familiare;
 Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E) del nucleo familiare, rilasciato da organismo abilitato (CAF - INPS - ETC.) ai sensi del D.P.C.M. 5/12/2013 n.159 e D.M. del 7/11/2014, in corso di validità;
 valida e corrente iscrizione del minore presso scuole statali del territorio;
 Istituto Educativo Assistenziale prescelto, individuato tra gli enti operanti nel territorio comunale in possesso dei requisiti organizzativi e strutturali prescritti per la stipula di convenzioni con la Pubblica Amministrazione;
 impegno a compartecipare ai costi del servizio, nel caso di redditi superiori ai limiti previsti. di essere disponibile ad assumere l’onere finanziario della retta della frequenza del servizio richiesto, in assenza di disponibilità delle risorse economiche nei competenti capitoli di bilancio comunale.
L’ammissione al servizio, ai sensi degli artt. 10, 11 e 12 del Regolamento Comunale approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 69 del 08/06/1993, è autorizzata, compatibilmente e nei limiti della disponibilità delle risorse economiche nei relativi capitoli di bilancio, a favore di minori utilmente inseriti nella graduatoria formulata dal Settore Servizi alla Persona sulla base del criterio di priorità dei nuclei familiari con ISEE inferiore e di esigenze di tutela/protezione, anche giuridica, del minore.

In allegato documentazione completa