Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
Disagi per il caldo allo "hub vaccinale", sindaco richiede impianto di refrigerazione
venerdì 25 giugno 2021
Il caldo torrido che si è abbattuto su buona parte della Penisola non ha risparmiato Acireale e, in questo senso, l’Amministrazione comunale invita ad usare la massima cautela in ogni ambito, a cominciare da quello lavorativo, rivolgendo un pensiero particolare ai sanitari che operano su ogni fronte, segnatamente allo “hub vaccinale” del PalaTupparello, le cui condizioni ambientali, come testimoniato dalle plurime segnalazioni, sono fonte di disagi vari. Per questa ragione, il sindaco, ing. Stefano Alì, ha inviato una nota al direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale, al dirigente generale del Dipartimento regionale di Protezione Civile ed al commissario “ad acta” per l’emergenza covid-19, evidenziando la criticità emersa e collegata al rialzo delle temperature, da ieri particolarmente elevate. Va da sé che lo “huh vaccinale” del PalaTupparello, unanimemente apprezzato per la sua conformazione e per il numero rilevante di inoculazioni quotidiane, necessita di un’attenzione straordinaria dinanzi al caldo torrido e, in questo senso, l’Amministrazione comunale, richiamandosi alle molteplici segnalazioni ricevute dall’utenza da vari operatori, confida nella tempestività che le autorità competenti intenderanno adottare al fine di dotare lo “hub vaccinale” di un sistema di refrigerazione, in linea con quanto già previsto per altre strutture simili del Catanese.