Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
Solarium, avviso pubblico di manifestazione di interesse - Area Tecnica
martedì 4 maggio 2021
Avviso pubblico di manifestazione di interesse per la concessione, ai sensi dell’art. 45 bis del C.d.N. della Concessione Demaniale Marittima n° 45 del 2015 per la realizzazione di un solarium nella Frazione di Stazzo – Via Spiaggia -, della Concessione Demaniale Marittima n° 42 del 2015 per la realizzazione di un solarium nella Frazione di Santa Tecla – zona Scalo Pennisi-, della Concessione Demaniale Marittima n° 59 del 2015 per la realizzazione di un solarium nella Frazione di S.M. La Scala – zona Mulino- per le stagioni balneari 2021 – 2022 – 2023.

IL DIRIGENTE AREA TECNICA

RENDE NOTO CHE
L’Amministrazione Comunale, con la presente manifestazione di interesse, intende individuare operatori economici interessati per l’affidamento in concessione, ai sensi dell’art. 45bis del C.d.N., della concessione demaniale marittima n° 45 del 2015 per la realizzazione di un solarium in Via Spiaggia nella frazione di Stazzo, della concessione demaniale marittima n° 42 del 2015 per la realizzazione di un solarium nella Frazione di Santa Tecla zona Scalo Pennisi, e della concessione demaniale marittima n° 59 del 2015 per la realizzazione di un solarium nella Frazione di S.M. La Scala zona Mulino.
L’oggetto della concessione è la realizzazione e la gestione di uno o più dei solarium di cui sopra per le stagioni balneari 2021 – 2022 – 2023.
Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di gara. La manifestazione di interesse ha l’unico scopo di comunicare all’Ente la disponibilità all’affidamento in concessione dei solarium in oggetto indicati. L’indagine di mercato che si intende attivare, con gli operatori economici in possesso dei requisiti e sulla loro disponibilità, è di natura conoscitiva che viene condotta secondo il principio di non discriminazione e parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza, concorrenza e rotazione di cui al codice dei contratti pubblici D. Lvo n. 50/2016 e ss.mm.ii. e della Legge 120/2020.

Il presente avviso è da intendersi finalizzato esclusivamente alla ricezione di manifestazione di interesse per favorire la partecipazione e consultazione del maggior numero di operatori economici potenzialmente interessati a quanto in oggetto, e non è in alcun modo vincolante per l'Amministrazione, bensì effettuato in osservanza dei principi di trasparenza e libera concorrenza.
La manifestazione di interesse ha lo scopo di accertare se sussiste la disponibilità di eventuali operatori economici di accogliere l’offerta dell’Amministrazione consistente nella concessione, ai sensi dell’art. 45 bis del Codice della Navigazione, per la realizzazione e gestione dei solarium pubblici descritti in oggetto.
L'operatore economico interessato potrà presentare istanza di partecipazione per una o più concessioni demaniali.

LUOGO DI ESECUZIONE E DESCRIZIONE DEL BENE DEMANIALE
Zona di Concessione demaniale:
• Acireale – Frazione Stazzo – Via Spiaggia – Concessione Demaniale Marittima n° 45/2015.
• Acireale – Frazione Santa Tecla – zona Scalo Pennisi – Concessione Demaniale Marittima n° 42/2015.
• Acireale – Frazione S.M. La Scala – zona Mulino – Concessione Demaniale Marittima n° 59/2015.

SPECIFICE TECNICHE
I solarium in argomento dovranno essere adibiti alla balneazione secondo quanto specificato nelle Concessioni Demaniali di cui questa Amministrazione Comunale è in possesso, secondo il progetto allegato a ciascuna concessione demaniale marittima.
Sulla struttura potranno essere posizionati lettini ed ombrelloni.
L'aggiudicatario dovrà mantenere la superficie totale del solarium, a disposizione dei cittadini che avranno la possibilità di sostare senza pagare alcuna somma all'ingresso.
La struttura in concessione deve essere servita da punto di fornitura di acqua a cura e spese del concessionario.

AGGIUDICAZIONE
Il Comune concedente potrà procedere all’affidamento della concessione anche in caso di presentazione di una sola manifestazione d’interesse purché ritenuta valida a suo insindacabile giudizio.
Nel caso di più partecipanti, l’aggiudicazione avverrà a favore dell'operatore economico che proporrà di apportare, nel solarium che intende ricevere in concessione, ulteriori migliorie quali ad esempio: estetico/costruttive, quelle relative alla fruizione al manteniumento ed alla pulizia del solarium in argomento.

GESTIONE DEL SOLARIUM
La realizzazione e la gestione del solarium sarà interamente privata a cura e spese del concessionario competendo allo stesso la stipula dei contratti di fornitura delle attrezzature necessarie ivi compresi i contratti di fornitura necessari per la gestione della struttura quali ad esempio energia elettrica, idrica, etc..; inoltre il concessionario dovrà provvedere ad assicurare la presenza, in ogni solarium, di un assistente bagnino a proprie cure e spese.
L’affidatario deve indicare recapito telefonico, pec, indirizzo di posta elettronica e residenza dove potere ricevere tutte le eventuali comunicazioni.
Il concessionario eserciterà la propria attività in piena autonomia d’impresa e sotto la propria completa responsabilità accollandosi il totale rischio di impresa.
Il concessionario dovrà osservare, nell’espletamento del servizio, tutte le ordinanze emanate annualmente dalla Capitaneria di Porto sulla balneazione e tutte le disposizioni di legge e regolamenti vigenti in materia.
Il concessionario, altresì dovrà, a propria cura e spese, provvedere:
- alla pulizia quotidiana della scogliera circostante e sottostante il solarium e delle attrezzature (sedie, ombrelloni, lettini etc.), onde renderli idonei e agibili all’uso giornaliero;
- stipulare idonea polizza assicurativa nei confronti di terzi coprente tutti i rischi derivanti dalla gestione, comprese le eventuali attrezzature comunali che vengono messe a disposizione del soggetto aggiudicatario;
- manlevare in giudizio il Comune assumendo la legittimazione in eventuale azione giudiziaria per danni a persone o cose accaduti nell’ambito delle aree in concessione, restando a suo completo ed esclusivo carico di qualsiasi risarcimento senza diritto di rivalsa o di compensi da parte del Comune;
- ad affiggere adeguati cartelli, visibili al pubblico all’esterno della struttura, i quali riportino le condizioni di accesso, nonché le disposizioni impartite dalle Ordinanze della Capitaneria di Porto.
- mettere a disposizione del solarium un assistente bagnino.

PERIODO DI ATTIVAZIONE DEI SERVIZI
Il periodo di attivazione del servizio di gestione del solarium viene definito come segue, fermo restando la possibilità per il gestore di assicurare l’espletamento dei servizi in concessione per l’effettiva durata del periodo di balneazione:
– INIZIO ATTIVITÀ: 01 Giugno di ogni stagione balneare.
– FINE ATTIVITÀ: 30 Settembre di ogni stagione balneare.
E comunque nel pieno rispetto delle eventuali disposizioni in materia emanate dall'Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente.

SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE
Sono ammessi a partecipare tutti gli operatori economici in possesso dei requisiti elencati di seguito, purché non ricadano nei motivi di esclusione di cui all'art. 80 del D.lgs. n. 50/2016 e ss. mm. ii., ed alle seguenti condizioni:
a) di essere in possesso dell’iscrizione alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato per la tipologia di attività: gestione spiaggia, lidi, stabilimenti, e/o similari ed in possesso dei requisiti soggettivi per l'eventuale esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande in capo all'operatore economico medesimo;
b) di non avere nulla da pretendere qualora, per qualsiasi motivo, l’Amministrazione Comunale determinasse di non dare corso alla stipula della concessione o nel caso in cui, per qualsiasi motivo, le tre concessioni demaniali marittime non dovessero essere rinnovate da parte dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente;
c) di aver preso visione dello stato dei luoghi. A tal proposito è possibile concordare col responsabile del procedimento una data utile per effettuare un sopralluogo congiunto e ricevere copia del sopralluogo effettuato da inserire nella documentazione amministrativa da produrre.
Gli elencati requisiti saranno attestati con dichiarazione sostitutiva sottoscritta ai sensi del D.P.R. 445/2000, alla quale dovrà essere allegata copia fotostatica di un documento di riconoscimento; tale dichiarazione potrà essere sottoposta al controllo di veridicità da parte dell’Amministrazione procedente. Si rammenta pertanto che le eventuali omissioni o dichiarazioni mendaci saranno segnalate all’Autorità competente per l’accertamento di eventuali responsabilità penali.

VALORE DELLA CONCESSIONE
La concessione demaniale è a titolo gratuito.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La manifestazione di interesse, sottoscritta e corredata da fotocopia di un documento di identità in corso di validità, dovrà pervenire in plico chiuso con apposizione di firma o sigla identificativa sui lembi di chiusura e sigillato, al protocollo del Comune di Acireale (CT) – Area Tecnica, via degli Ulivi n. 19, a pena di esclusione, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12,00 del 12/05/2021.
Il plico dovrà contenere al suo interno la seguente documentazione :
- domanda di partecipazione debitamente compilata (All. A) e dichiarazioni; con allegato DGUE;
- dichiarazione di Regolarità Contributiva (All. B);
- dichiarazione possesso requisiti (All. C).

Il plico, debitamente chiuso e firmato sui lembi di chiusura, dovrà recare all’esterno l’indicazione del mittente e la scritta: “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DEI SOLARIUM COMUNALI NELLA FRAZIONE DI STAZZO – VIA SPIAGGIA - NELLA FRAZIONE DI SANTA TECLA – ZONA SCALO PENNISI-, NELLA FRAZIONE DI S.M. LA SCALA – ZONA MULINO- PER LE STAGIONI BALNEARI 2021 – 2022 – 2023, specificando in particolare per quale solarium si sta presentando l'offerta.

Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente. Ove per qualsiasi motivo non giungesse a destinazione in tempo utile tale domanda verrà annullata. Ai fini della data e orario di arrivo farà fede esclusivamente la data e l'ora apposte sul plico dall’Ufficio Protocollo del Comune di Acireale.
Non saranno pertanto accettate le istanze che, pur spedite entro il termine suddetto, perverranno successivamente.
Non si darà corso all’apertura del plico che non risulti pervenuto entro la scadenza sopra precisata, sul quale non sia apposto il mittente e/o la scritta relativa all’oggetto della gara e che non sia chiuso e firmato sui lembi di chiusura: i suddetti plichi saranno esclusi dalla procedura di gara.
Nella domanda di partecipazione ciascun operatore economico, oltre alla dichiarazione del possesso dei requisiti di partecipazione ed alle dichiarazioni richieste del presente avviso dovrà riportare un recapito al quale far pervenire le comunicazioni afferenti la presente procedura, indicando: indirizzo postale, numero telefonico, numero di fax, indirizzo di Posta Elettronica Certificata (di seguito anche PEC) ed indirizzo e-mail non certificata, autorizzando l’Amministrazione Comunale all’invio delle comunicazioni, compreso l’esito della stessa, all’indirizzo di posta elettronica certificata o al numero di fax indicati. A tal fine, si precisa che questo Ente procederà all’invio delle comunicazioni esclusivamente via PEC ovvero, in mancanza di indirizzo di posta elettronica certificata del concorrente, al numero di fax indicato dal concorrente.

PROCEDURA PER L'AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE
Nel caso di più partecipanti l’aggiudicazione avverrà a favore del partecipante che si impegnerà a destinare maggiore superficie (espressa in percentuale) dove sarà possibile sostare a tutti gratuitamente.
Si procederà all’aggiudicazione della presente procedura anche in presenza di una sola offerta valida, purché ritenuta congrua e conveniente dall'Amministrazione.

PUBBLICAZIONE
Il presente Avviso viene pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Acireale all’indirizzo: http://www.comune.acireale.ct.it, nella sezione: “amministrazione trasparente – bandi di gara”, all’albo Pretorio on-line e nella sezione “comunicati” della pagina iniziale del sito istituzionale.

DISPONIBILITA' DOCUMENTAZIONE E INFORMAZIONI
Il presente avviso ed i relativi allegati, sono disponibili e possono essere scaricati dal sito istituzionale del Comune di Acireale all’indirizzo: http://www.comune.acireale.ct.it.
Gli interessati potranno prendere contatto con questo ente dalle ore 9:00 alle ore 13:00, dal lunedì al
giovedì o anche telefonicamente contattando il Responsabile del Procedimento, geom. Mario Pappalardo - tel. 095895594 - pec: protocollo.comune.acireale@pec.it –

AVVERTENZE
Non è ammessa la partecipazione alla manifestazione di interesse di soggetti:
a. per i quali sussistono le cause di esclusione di cui all’articolo 80 del D. Lvo n. 50/2016 e ss.mm.ii.e di cui alla Legge n. 68/99;
b. che siano interessati dai piani individuali di emersione di cui all’articolo 1bis, comma 14, della Legge 18 ottobre 2001 n. 383;
c. che non sono in regola con i contributi nei confronti degli Enti previdenziali ed assicurativi (INPS, INAIL o altri) (la presentazione del DURC, ove prevista per il caso in specie, è facoltativa);
d. che versano nelle condizioni di esclusione ai sensi del D. Lvo n. 198/2006 (codice delle pari opportunità tra uomo e donna);
e. che versano nelle condizioni di esclusione ai sensi del D. Lvo n. 286/1998 come modificato dalla Legge n. 189/2002 (disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero);
f. che versino nella situazione di cui all’articolo 2, comma 2, della Legge Regionale n. 15/2008;
g. per i quali sussista ogni altra situazione che determini l’esclusione dalla gara ai sensi del Codice, del Regolamento ed altre disposizioni di leggi vigenti;
h. che non accettino gli obblighi contenuti nel Protocollo di Legalità di cui alla Circolare n. 593 del 31.01.2006 dell'Assessorato Regionale LL.PP.;
i. che si trovino tra di loro in una delle situazioni di controllo di cui all’art. 2359 C.C. o in qualsiasi relazione, anche di fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico centro decisionale.

INFORMAZIONI
a)le autocertificazioni, le certificazioni, i documenti e l’offerta devono essere in lingua italiana o corredati di traduzione giurata. Gli importi dichiarati da imprese stabilite in altro stato membro dell'Unione europea, qualora espressi in altra valuta, dovranno essere convertiti in euro;
b)è esclusa la competenza arbitrale;
c) i dati raccolti saranno trattati, ai sensi dell’articolo 13 del D. Lvo n. 196/2003, esclusivamente nell’ambito della presente gara;
d)vengono richiamate le norme di cui alla Legge n. 136 del 13.08.2010 in materia di tracciabilità dei flussi finanziari negli appalti pubblici. L'aggiudicatario è tenuto ad avvalersi di tale conto corrente per tutte le operazioni relative all'appalto, compresi i pagamenti delle retribuzioni al personale da effettuarsi esclusivamente a mezzo di bonifico bancario o postale. Il mancato rispetto del superiore obbligo comporta la risoluzione del contratto;
e)ai sensi dell’art. 2, comma 1, della L. R. n.15/2008 e ssmm.ii., l'aggiudicatario ha l'obbligo di indicare un numero di conto corrente unico, sul quale verranno fatti confluire, da parte dell'Ente appaltante, tutte le eventuali somme relative all’appalto. L’aggiudicatario si avvarrà dì tale conto corrente per tutte le operazioni relative al presente appalto, compresi i pagamenti delle retribuzioni al personale da effettuare esclusivamente a mezzo bonifico bancario, postale o assegno circolare non trasferibile, li mancato rispetto degli obblighi di cui sopra comporta la risoluzione del contratto per inadempimento;
f) l’amministrazione si riserva, altresì, la facoltà di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa alla presente manifestazione di interesse e di non dar seguito all’affidamento. Il presente avviso non è in alcun modo vincolante per questa amministrazione. L’amministrazione comunale si riserva il diritto di annullare la presente procedura, di rinviare l’esame delle istanze, di non procedere all'affidamento in qualsiasi momento, senza che i concorrenti possano avanzare pretese di qualsiasi genere o natura;
g) l’esito della presente procedura sarà pubblicato sul sito informatico della stazione appaltante vwvw.comune.acireale.ct.it. e presso l’Albo Pretorio on – line;
h) il responsabile del procedimento è il dipendente dell'Area tecnica Geom. Mario Pappalardo, Ufficio Porti e Demanio, Via degli Ulivi nn. 19-21, tel.: 095-895594, mail: mario.pappalardo@comune.acireale.ct.it.
Acireale, lì 30/04/2021

Il Responsabile del Procedimento
(geom. Mario Pappalardo)
Il Dirigente Area Tecnica
(dott. ing. Santi Domina)