Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
Ordinanza sindacale n. 38: “Divieto e limitazioni all’utilizzo di diserbanti chimici e di prodotti chimici erbicidi sul territorio comunale
giovedì 3 settembre 2020
Con ordinanza sindacale n. 38 del 2 settembre 2020, avente per oggetto: “Divieto e limitazioni all’utilizzo di diserbanti chimici e di prodotti chimici erbicidi sul territorio comunale” il Sindaco, in considerazione che “I diserbanti ed i prodotti chimici erbicidi in genere risultano essere potenzialmente utilizzabili, nonché concretamente utilizzabili nel territorio comunale anche al di fuori di aree coltivate, vale a dire in aree urbane, per la cura di giardini e aree verdi da parte dei privati, lungo i margini stradali di competenza extra comunale, al fine di evitare lo sviluppo di erbe infestanti; (…); che è stato riscontrato “che tra i prodotti erbicidi a maggiore diffusione ed utilizzo vi sono quelli contenenti la sostanza attiva “Glifosato”, un erbicida sistemico non selettivo (…) e tenuto conto che “Le ricerche scientifiche effettuate in merito all’utilizzo dei prodotti chimici diserbanti ed erbicidi, con particolare riferimento per quelli a base della sostanza di cui sopra, non sono pervenute ad esiti convergenti circa l’esclusione di tali prodotti quali fattori di rischio in relazione all’insorgenza di malattie per la popolazione e agli effetti inquinanti negativi per le falde acquifere, con particolare riferimento alle aree sensibili; (…) e viste “le vigenti direttive del Ministero della Sanità, in aderenza alle direttive Europee sopra citate, le quali ai fini cautelativi ed a tutela della salute pubblica e dell’ambiente, auspicano la riduzione dell’utilizzo di detti diserbanti chimici e l’inibizione dell’utilizzo di alcuni di essi nelle aree sensibili ed in presenza di suoli eccessivamente permeabili (…), ordina
a) il divieto di utilizzo diserbanti chimici in terreni in cui sono presenti falde acquifere;
b) il divieto assoluto di utilizzo di prodotti diserbanti chimici ad azione erbicida, di qualunque composizione, nelle seguenti aree:
- aree frequentate dalla popolazione, ad uso pubblico e private aperte al pubblico;
- aree frequentate da bambini;
- aree prossime ad istituti scolastici di ogni ordine e grado;
- aree prossime ad impianti sportivi ricreativi;
- cortili ed aree verdi private all’interno del territorio comunale e confinanti con plessi scolastici e strutture pubbliche;
- orti urbani comunali;
- aree riservate ad animali;
- lungo le strade all’interno del perimetro urbano;
- lungo le strade esterne al perimetro urbano in prossimità di civili abitazioni (…)”.

L’ordinanza nella sua interezza è visionabile sul sito istituzionale www.comune.acireale.ct.it (Albo pretorio).