Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
Misure di sostegno all’emergenza socio-assistenziale da Covid-19 ai sensi della deliberazione della Giunta Regionale della Regione Siciliana n 124 del 28/03/2020 – Presa d’atto avviso e individuazione criteri di formulazione della graduatoria
martedì 4 agosto 2020
Con deliberazione della Giunta Comunale n. 129 del 03/08/2020, avente per oggetto: “Misure di sostegno all’emergenza socio-assistenziale da Covid-19 ai sensi della deliberazione della Giunta Regionale della Regione Siciliana n 124 del 28/03/2020 – Presa d’atto avviso e individuazione criteri di formulazione della graduatoria” si perviene che per “(…) la formulazione della graduatoria finale degli ammessi, degli esclusi e dei beneficiari - quale adempimento richiesto dalle direttive regionali per la regolare rendicontazione e validazione della spesa - riportante in dettaglio i dati già compiutamente definiti dal POR FSE Sicilia 2014/2020, si procederà tenendo conto dei seguenti criteri, previo accertamento dell’iscrizione del richiedente all’anagrafe dei residenti nel Comune di Acireale, del non superamento dei parametri di reddito indicati nella normativa della individuazione dei componenti da coinvolgere nelle politiche attive del lavoro che la regione intende avviare:
a) erogazione prioritaria, nei limiti e fino ad esaurimento della somma trasferita, a favore dei richiedenti in stato di necessità in quanto privi:
1) di reddito personale da lavoro, rendita finanziaria o proventi monetari a carattere continuativo di alcun genere;
2) di forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominate (ammortizzatori, indennità di disoccupazione, reddito di cittadinanza e pensioni di anzianità e inabilità al lavoro), fatta eccezione per la pensione di invalidità civile/assegno di accompagnamento ai sensi della legge 104/92.
3)nel caso la spesa di copertura del fabbisogno superi la disponibilità delle risorse trasferite si procederà alla riduzione proporzionale del beneficio nei confronti di tutti i richiedenti, ed in subordine applicando l'ulteriore criterio della precedenza dei nuclei in cui siano presenti minori o persone con disabilità ai sensi della Legge 104/92.
b) soddisfatto il fabbisogno dei nuclei privi dei reddito di cui al punto 1), nel caso di somme residue, l’erogazione del beneficio potrà essere esteso ai richiedenti destinatari di forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominate (ammortizzatori, indennità di disoccupazione, reddito di cittadinanza e pensioni di anzianità e inabilità al lavoro), ovvero di buoni spesa/voucher erogati ad altro titolo per emergenza COVID- 19, computando l’importo sulla base della differenza tra i parametri spettanti in relazione alla composizione familiare ed il sostegno pubblico percepito. Nel caso la spesa di copertura del fabbisogno superi la disponibilità delle risorse trasferite si procederà alla riduzione proporzionale del beneficio nei confronti di tutti i richiedenti, ed in subordine applicando l'ulteriore il criterio della precedenza dei nuclei in cui siano presenti minori o persone con disabilità ai sensi della Legge 104/92.(…)”.
La delibera nella sua interezza è visionabile sul sito istituzionale www.comune.acireale.ct.it (Albo pretorio).