Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI ESERCIZI COMMERCIALI E FARMACIE, DISPONIBILI PER L’ACCETTAZIONE DI BUONI SPESA ELETTRONICI PER L’ACQUISTO DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ
giovedì 28 maggio 2020
COMUNE DI ACIREALE CITTÀ METROPOLITANA DI CATANIA
AVVISO
PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI ESERCIZI COMMERCIALI E FARMACIE, DISPONIBILI PER L’ACCETTAZIONE DI BUONI SPESA ELETTRONICI PER L’ACQUISTO DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ, A SEGUITO DELL’EMERGENZA COVID-19
In esecuzione della determinazione dirigenziale nr. 284 del 28/05/2020
SI INVITANO
Gli esercenti dei settori di seguito indicati a volere manifestare il proprio interesse ad aderire
all’iniziativa “buoni spesa”, per l’acquisto di beni di prima necessità mediante buoni spesa
elettronici che verranno emessi dal Comune di Acireale - Settore Servizi alla Persona – ai cittadini in situazione di grave disagio economico a seguito della crisi economica verificatesi a causa dell’emergenza COVID-19.
SETTORI MERCEOLOGICI INTERESSATI DALL’INTERVENTO
Le categorie merceologiche acquistabili con i buoni spesa elettronci emessi dal Comune di Acireale sono: Alimenti, Prodotti farmaceutici, Prodotti per l’igiene personale e domestica, Bombole del gas, Dispositivi di protezione individuale, Pasti pronti.
DESTINATARI DELL’AVVISO
Destinatari del presente avviso sono tutti gli esercizi commerciali che vendono le categorie
merceologiche di cui al paragrafo superiore e che intendono accettare i buoni spesa elettronici emessi dal Comune di Acireale.
MODALITÀ OPERATIVE
Il Buono Spesa si configura quale modalità strumentale di erogazione di un sostegno economico, in favore di cittadini residenti nel Comune di Acireale che si trovano in condizioni di disagio socioeconomico a causa dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19, disposto ai sensi della deliberazione della Giunta Regionale della Regione Sicilia nr. 124 del 28 marzo 2020. I buoni verranno gestiti da un’apposita piattaforma informatica cloud. Il valore del buono, definito dal Servizio Sociale Professionale del Comune di Acireale, verrà attribuito a ciascun cittadino virtualmente sulla sua tessera sanitaria. Il cittadino, una volta ricevuta dal Comune la conferma (attraverso SMS sul cellulare) dell’erogazione in suo favore del bonus, potrà recarsi presso una delle attività commerciali
accreditate e spendere l’importo parziale o totale del bonus, inserendo il PIN, fornitogli dal Comune, fornendo al negoziante la tessera sanitaria.
A fronte di una spesa di importo maggiore rispetto al buono, la differenza resta a carico
dell’acquirente. Il commerciante dovrà garantire la spendibilità dei buoni spesa anche per i prodotti in offerta e c.d. sottocosto.
I buoni spesa saranno spendibili ESCLUSIVAMENTE presso gli esercizi commerciali aderenti
all’iniziativa, il cui elenco verrà pubblicato, a seguito di sottoscrizione di apposito contratto, sul sito istituzionale del Comune di Acireale.
Il commerciante all’atto della cessione dei beni rilascia all’acquirente il documento commerciale, in conformità con la disciplina di cui all’art. 2 del D.Lgs. n. 127 del 2015, evidenziando il corrispettivo non riscosso. Trattandosi di cessione di beni di assistenza l’operazione si intende effettuata ai fini Iva al momento del pagamento del corrispettivo.
Ai sensi dell’art. 21, comma 4, lett. a) del D.P.R. 633/1972, entro il giorno 15 del mese successivo a quello in cui è avvenuta la cessione dei beni, l’esercente trasmette al Comune la richiesta di pagamento, emettendo fattura elettronica fuori campo IVA, per un importo pari al valore dei documenti commerciali emessi al momento della cessione dei beni.
Gli esercenti interessati potranno presentare apposita istanza da compilare sul modello allegato al presente AVVISO sottoscritta dal rappresentante legale.
L’istanza dovrà essere corredata, a pena di esclusione, da copia di un valido documento di identità del titolare o del legale rappresentante dell’esercizio commerciale.
Le istanze dovranno pervenire al seguente indirizzo pec: protocollo@pec.comune.acireale.ct.it entro le ore 10 del 9 giugno 2020.
Per comodità ed ai fini di successiva liquidazione si riportano di seguito i dati che devono
obbligatoriamente essere inseriti fattura:
DESTINATARIO: Comune di Acireale Settore Servizi alla Persona Demografici Elettorali e
Statistici Via degli Ulivi 21 - 95024 Acireale
P.IVA: 81000970871
Codice Univoco di fatturazione: 6KZOY4
CIP: 2014.IT.05.SFOP.014/2/9.1/7.1.1/0088
CUP: C41F20000010002
Si allegano al presente AVVISO:
1) modello di istanza
2) modello contratto
ACIREALE Lì 28/05/2020 IL SINDACO
Ing. Stefano Alì