Comunicati
Indietro
SubHeader
Comunicato
Riordino della mobilità con regolamentazione della zona a traffico limitato e del sistema dei parcheggi nel centro di Acireale
martedì 26 maggio 2020
Riordino della mobilità con due delibere approvate nella seduta di Giunta Comunale di ieri, 25 maggio 2020, con cui sono stati regolamentate la zona a traffico limitato e il sistema dei parcheggi nel centro di Acireale.
E’ stata prevista pertanto l’istituzione a traffico limitato tenendo conto a tal fine “ degli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull’ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale e sul territorio ed in particolare nella individuazione dello spazio temporale di vigenza della zona a traffico limitato si sono volute contemperare le esigenze di mobilità generale con quelle delle attività economiche e di somministrazione. Inoltre, si è tenuto conto che “(...) il provvedimento proposto, pur non disconoscendo alla strada la funzione prioritaria di mobilità, riconosce alla stessa, specie all’interno dello spazio residenziale, anche altre funzioni, quali quelle tipiche del commercio, dell’interazione sociale, dell’incontro e della fruizione turistica(...)”.

E’ stata inoltre prevista una razionalizzazione dei parcheggi nel centro cittadino”,… al fine di assicurare una maggiore e migliore rotazione dei veicoli; premesso che le aree non soggette a limitazione della sosta, specie nel centro cittadino, comportano di fatto una sottrazione dello spazio alla pubblica utenza e che la presenza di numerosi attrattori, siano esercizi commerciali che uffici pubblici e privati, ingenera una pressante richiesta di spazi per la sosta e di rotazione della stessa (...)”.
A tal fine, L’Amministrazione ha impartito direttive per “(...):
- acquisire parcometri di nuova generazione da installare in rete per la gestione automatizzata dei parcheggi, da coniugare al sistema di pagamento con applicazioni da smartphone;
- adottare sistemi automatici di controllo della sosta a pagamento al fine di rendere efficace il turn over ed assicurare il rispetto della sosta;
- limitare il tempo della sosta o adottare politiche tariffarie al fine di favorire sempre il turn over, adattandole ai luoghi ed alle caratteristiche degli stessi;
- adottare prassi di controllo che assicurino 15 minuti liberi, come tempo di cortesia o come tempo per brevi soste o come tempo per gli l’acquisti;
- programmare per categorie di utenti e per zone omogenee il rilascio di abbonamenti mensili sia per residenti che per lavoratori (...)”
Le modalità di fruizione della sosta sono:
la sosta potrà essere effettuata nel limite di due ore massimo nell’ambito della stessa zona omogenea, per come perimetrata con successivo provvedimento, tenuto conto dei luoghi e delle caratteristiche socio economiche delle stesse con il pagamento elettronico per la durata effettiva della sosta e con riserva di adottare, in adesione all’approvando PGTU, diverse tariffe per zone del territorio. La sosta a pagamento potrà essere effettuata anche mediante abbonamenti validi nell’ambito di una zona omogenea e con limitazioni e requisiti, che saranno definiti con successivo provvedimento a favore di residenti e lavoratori subordinati ed autonomi. I veicoli al servizio di persone con limitata capacità motoria possono parcheggiare gratuitamente esponendo l’autorizzazione prevista all’art. 188 del codice della strada, fino ad un massimo di 2 (due) ore giornaliere, con l’obbligo di indicare l’inizio della sosta e con gli obblighi che saranno disciplinati in sede gestionale per assicurare il controllo elettronico della sosta autorizzata;


Va precisato che il suddetto piano viario verrà attivato gradualmente all’approntarsi delle condizioni organizzative e logistiche attuabili nella Città.
Le due delibera nella loro interezza sono consultabili nel sito istituzionale www.comune.acireale.ct.it (Albo pretorio).