Banner Acireale
Percorso Fotografico
SubHeader
Porto di S.M.La Scala
Fotografia
Caratteristico borgo marinaro il cui accesso è consentito solo da un'unica strada.
Altre vie d'accesso alla frazione sono percorribili solo a piedi fra cui la più frequentata è il sentiero denominato "Chiazzette".
Nella maggior parte la frazione è abitata da pescatori mentre d'estate si popola di vacanzieri e bagnanti.
Caratteristica del luogo è la "pietra Sarpa",una garitta posta su uno scoglio di pietra lavica sul mare.
Ai piedi della "Timpa" su cui domina Acireale è il borgo marinaro di Santa Maria La Scala; l'abitato è delimitato a sud dal mulino, ancora funzionante, alimentato come in passato dall'acqua della sorgente di Miuccio; a nord dallo "Scalo Grande". Poco oltre si può osservare una meraviglia architettonica della natura costituita da prismi basaltici colonnari: la "Grotta delle Colombe", purtroppo rovinata dalle intemperie.
La chiesa oggi esistente è stata costruita dopo il terremoto del 1693; al suo interno si possono ammirare tele di Giacinto Platania e Michele Vecchio.
Sul molo del piccolo borgo, vittima di una indiscriminata cementificazione, i vecchi ed esperti pescatori, col viso segnato dal mare, svolgono il loro lavoro di sempre: la riparazione delle reti.
Per chi lo volesse, ancora oggi può raggiungere Santa Maria La Scala attraverso una seicentesca stradetta tutta rampe e "chiazzette" (piazzuole di sosta) sulla "Timpa". Percorrerla è immergersi nel silenzio per aprirsi a vastità di cielo e di mare.
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia